Benvenuto in TLC Italy

Promotion e loyalty marketing nella GDO

Promotion e loyalty marketing nella GDO

Pubblicato da patrizia.mariani | 19 November

Alessandro Centini, Managing Director di TLC Marketing Italia, esprime attraverso un’intervista il punto di vista dell’agenzia su promotion e loyalty marketing nel settore della GDO.  

Il settore ha risentito della crisi? 

Il settore ha sicuramente risentito della necessità d’innovarsi per allinearsi ai numerosi cambiamenti che la fruizione dei contenuti, soprattutto dai dispositivi mobile, ha imposto. Innegabile, inoltre, una maggiore propensione da parte dei consumatori a valutare un più ampio range di offerte e, quindi, a “tradire” laddove l’incentivo o l’offerta risultano più vantaggiosi o interessanti.

 

Quali servizi proponete alle aziende? 

Abbiamo sia soluzioni pensate per prevenire il rischio di abbandono, il cosiddetto churn rate, che funzionali a favorire la loyalty. I nostri progetti, pur centrando obiettivi tattici e producendo risultati concretamente misurabili, integrandosi coerentemente nei piani di marketing, valorizzano la marca e i suoi core value e contribuiscono a rafforzare il brand positioning. Il nostro approccio è basato sullo studio approfondito dell’insight del target al fine d’identificare la chiave per coinvolgerlo emotivamente e legarlo alla marca in modo duraturo. Le esperienze sono, infatti, al centro del nostro modello di business. Associando un premio certo di natura esperienziale a ogni singola call to action, sia essa legata al riutilizzo di un servizio o al riacquisto di un prodotto in chiave loyalty, consente di coinvolgere emotivamente i consumatori e di soddisfare il loro bisogno di benessere e di gratificazione. 

 

Quali servizi vengono richiesti maggiormente dalla gdo e dall'industria? 

Le esigenze della gdo e dell’industria non sono poi così diverse. In entrambi i casi la ricerca è orientata verso modalità sempre più evolute per premiare la fedeltà dei consumatori.

Le marche, in particolare, si aspettano da noi la capacità di comprendere a fondo il loro posizionamento e i loro valori al fine di sviluppare un concept che possa, da un lato, coinvolgere il consumatore in modo duraturo e, dall’altro, rappresentandole efficacemente. 

 

Quali sono le tendenze future di questo mercato? 

Questo mercato, come quello delle promozioni in generale, è fortemente influenzato dalla progressiva digitalizzazione che, se da una parte offre una serie di nuovi strumenti come le app, il coding elettronico, il social networking, etc. che si integrano e, in alcuni casi, si sostituiscono agli strumenti analogici, dall’altra impongono ad agenzie e clienti d’innovare costantemente i propri servizi da offrire ai consumatori.

A questo fenomeno di progressiva migrazione verso l’online, che tuttavia in Italia procede più lentamente rispetto al resto d’Europa, è spesso associata una riduzione della durata dei programmi fedeltà rispetto al passato.