Benvenuto in TLC Italy

campagne Always On

La comunicazione Always On: creatività e contenuti H24

Pubblicato da patrizia.mariani | 25 February

La cosiddetta comunicazione Always On è una delle sfide più impegnative del marketing multicanale laddove i social media svolgono un ruolo chiave nella costruzione della relazione.  

Siamo passati da una situazione in cui la creatività veniva sviluppata in slot e si esauriva una volta evasa, a una realtà nella quale il flusso cronologico è costante e per essere rilevanti è necessario essere presenti in modo continuativo. Presidiare in modo corretto gli spazi significa ristrutturare il processo creativo in tutte le sue fasi - dall’individuazione dei contenuti, allo sviluppo, fino alla condivisione - con l’obiettivo di generare real time marketing

 

Sono due i fenomeni più rilevanti determinati dai cambiamenti legati alla comunicazione Always On: la continuità e la personalizzazione.

 

Continuità: un esempio che ben rappresenta questo concetto, seppur in un settore diverso, è quello dei wearable tech gadgets - ovvero la tecnologia da indossare (occhiali intelligenti, braccialetti con il sensore, orologi con il navigatore, ecc.) - i quali, attraverso un’APP consentono la trasmissione di contenuti Always On e trasformano ogni attività in un flusso di dati permanente.

 

Personalizzazione: una conseguenza diretta di Always On è il passaggio da “comunicazione a tanti” a comunicazione sempre più personale con l’obiettivo di generare engagement. Poiché è intorno al dialogo che si sviluppa l’engagement, il successo è proporzionale alla quantità e alla qualità d’interazioni generate. Addirittura, in condizioni ottimali, la maggior parte del social content dovrebbe essere prodotto dai fan. In sostanza l’engagement diventa anche la misura dell’efficacia della strategia adottata. 

 

Un esempio di campagna Always On di grande successo è quella realizzata da OREO: https://www.youtube.com/watch?v=A9UqFGKcNWg