Benvenuto in TLC Italy

Abbiamo il piacere di segnalare un importante riconoscimento ottenuto dal nostro head quarter londinese Ifs ProShare Awards 2014 - il riconoscimento ottenuto dal nostro head quarter londinese

Ifs ProShare Awards 2014 - il riconoscimento ottenuto dal nostro head quarter londinese

Pubblicato da patrizia.mariani | 03 December

Molte aziende operanti nei settori del turismo, delle comunicazioni, nell’immobiliare e nel bancario sono state tra i protagonisti dei Ifs ProShare Awards 2014, che si sono tenuti a Covent Garden, Londra, lo scorso 26 novembre, e dedicati alla compartecipazione dei dipendenti all’azionariato aziendale.

Tra i vincitori chiamati sul palco anche TLC Marketing, che si è distinta per i propri sforzi nell’incoraggiamento in questo contesto, vincendo nella categoria "Miglior impegno nel processo di compartecipazione dell’azionariato per aziende con meno di 250 impiegati".

Ancora una volta, gli awards hanno attratto i migliori tra i professionisti del settore, con più di 400 partecipanti di aziende diverse ad assistere alla serata, presentata da Gyles Brandeth presso i prestigiosi locali Gran Connaught Rooms situati a Covent Garden.

Commentando la serata e i vincitori, Alan Scott - Presidente della Compartecipazione Aziendale Dipendenti a Ifs ProShare - ha dichiarato:

"Nel corso dell’ultimo anno abbiamo assistito all’aumento della compartecipazione dei dipendenti all’azionariato aziendale e il numero sempre crescente di aziende che partecipano agli awards, nonché il livello qualitativo delle stesse è di conseguenza cresciuto molto. È stato particolarmente bello vedere l’entrata di nuove aziende appartenenti a settori quali la tecnologia bancaria, l’immobiliare e l’industria dell’intrattenimento.

Il 2014 rappresenta il 22esimo anniversario per Ifs ProShare Awards. La longevità di questo evento serve a ricordarci gli altissimi livelli d’impegno, determinazione, innovazione e dedizione che ci sono stati dimostrati negli anni da aziende, amministratori, consiglieri aziendali durante tutto questo periodo. I nostri complimenti più sinceri vanno ai vincitori e finalisti nelle rispettive categorie, e agli incredibili risultati ottenuti dall’azionariato aziendale in generale".